Parco Nazionale dello Stelvio: escursioni e ponti sospesi | Viaggiare Oltre
8 comments
  1. Bellissimo... me lo segno!!!

    RispondiElimina
  2. Sono riuscita ad andare sullo Stelvio ovviamente in macchina e per fortuna non proprio completamente in quanto non sapevo che gli ex infartuati non possono andare oltre una determinata altezza massimo 1400. Non stavo male anzi a chi mancava il fiato era maritone ma siccome c'erano due incontri sulla cima di macchine d'epoca ed un incontro di moto gli altri non riuscivano a passare inclusi noi. Era bellissimo e quindi rimane solo il ricordo. Buona fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai bene a seguire consigli di salute e dritte importanti come queste... anche se sei più forte di maritone :P !

      Un abbraccio Edvige ♡♡♡

      Elimina
  3. Ma che spettacolo! è sempre un piacere venire a passo con te ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E per me è sempre un piacere leggere questi commenti! Grazie di seguirmi ♡♡

      Elimina
  4. bellissimo il ponte sospeso sulle cascate del ragaiolo, lo scorso anno è stato aperto e lo abbiamo percorso...Anche la segheria molto suggestiva e meritano molto anche lì vicino le passeggiate sino alla cascata di Saent. La visita alla segheria più bella rimane a pochi km da lì a Malè dove una volta a settimana un segantino spiega davvero in maniera suggestiva e coinvolgente tutto il funzionamento di una segheria... Ecco ma per quando riusciamo a fare le vacanze in montagna, la valdisole e val di rabbi è una delle nostre mete privilegiate!

    RispondiElimina